Info

Vi do un caloroso benvenuto su questo sito / blog e vi ringrazio per l’interesse. Devo ringraziarvi anche per un altro motivo: l’idea di attivare questo canale di comunicazione viene proprio dalla continua interazione con voi, pazienti, famigliari e amici dei pazienti, studenti di medicina, colleghi medici e professionisti del settore,  o semplicemente persone interessate.

L’internet con i suoi potenti motori di ricerca offre un’immensità di dati su qualsiasi parola chiave o richiesta, anche nel settore della medicina del cuore e del sistema cardiovascolare. Ma i dati non equivalgono a informazione e soprattutto non all’informazione “pesata” e messa in contesto, per non parlare dell’informazione individualizzata e su misura. Quest’ultima può solo emergere nel colloquio individuale con il medico curante e/o specialista di fiducia. Gli studenti di medicina possono trovare qui temi e punti di vista, che non possono essere trattati nello stretto programma di lezioni alle università. Vari spunti per la scelta dei temi vengono anche dalle discussioni con loro, colgo l’occasione per ringraziarli.

Partendo dalle vostre domande e richieste, ma anche dalla propria esperienza su cosa talvolta può essere incomprensibile o malinteso, cercherò di dare un contributo per migliorare la vostra conoscenza e comprensione di una materia complessa ma anche affascinante. Questo canale di comunicazione non deve essere unilaterale, anzi! Domande, richieste e commenti sono più che benvenuti.

Ci tengo a ripetere e sottolineare: questo blog non è inteso come sostituto dell’insostituibile colloquio individuale.

Buona esplorazione!

Stefanos Demertzis

Prof. Dr. med. Stefanos Demertzis è Primario di Cardiochirurgia presso il Cardiocentro Ticino di Lugano, professore titolare presso l’università di Berna e dell’Università della Svizzera Italiana come anche Clinical Research Scholar della Harvard Medical School. Dal 2008 al 2011 è stato Capo Servizio (Leitender Arzt) a tempo parziale presso l’Inselspital (ospedale universitario) di Berna. Clinicamente il suo interesse è rivolto verso la cardiochirurgia meno invasiva, la ricostruzione della radice aortica e della valvola mitralica come anche gli approcci interdisciplinari all’insufficienza cardiaca cronica e acuta. In ricerca è stimolato dall’interazione con la bioingegneria: si concentra attualmente su fenomeni di fluidomeccanica sotto varie condizioni di perfusione del sistema cardiovascolare e sullo sviluppo di dispositivi medicali. E’ stato Clinical Investigator, membro e presidente di Comitati di Eventi Clinici per diversi studi clinici su dispositivi medicali ed è stato consulente per diverse ditte produttrici di dispositivi medicali.

Nato a Atene (Grecia) nel 1963 è cittadino greco e svizzero. Si è laureato in Medicina a Kiel (Germania) nel 1987. La sua specializzazione in Chirurgia generale e Chirurgia cardiaca, vascolare e toracica si è svolta presso l’Università di Medicina di Hannover in Germania (Medizinische Hochschule Hannover). Nel 2000 ha ricevuto il premio Köhler della società tedesca della chirurgia cardiaca, vascolare e toracica per il suo lavoro di abilitazione accademica (libera docenza, “PD”). Nel 2009 è diventato membro della facoltà di medicina dell’università di Berna, nel 2011 è stato eletto dalla stessa come professore titolare. Nel 2017 ha completato la formazione di un anno in ricerca clinica presso la Harvard Medical School  (Global Clinical Research Scholar Training).

Nel suo tempo libero si allena per il triathlon e legge temi sul management, politica ed economia internazionale.

Stefanos SDEM no coat small copy